In che giorno e in che mese si va dal medico?

//In che giorno e in che mese si va dal medico?

In che giorno e in che mese si va dal medico?

di Carla Sacchi e Luca Foresti

I dati di una ricerca tra i pazienti del Centro Medico Santagostino: settembre è il mese con il maggior numero di prenotazioni di visite specialistiche e accertamenti. E il lunedì è il giorno più gettonato

Alla salute si pensa soprattutto in autunno, periodo che coincide tradizionalmente con la ripresa dell’attività lavorativa dopo la pausa estive. Per affrontare un anno lavorativo e/o scolastico in salute sono molte le persone che tra settembre e novembre prenotano una visita, un controllo, un check up. Lo rivela un’analisi per scoprire la stagionalità delle visite  compiuta dal Centro Medico Santagostino tra i suoi pazienti

Più del 30% dei nostri pazienti prende appuntamento tra settembre e novembre. Ricomincia l’anno scolastico, finiscono le ferie, e tutti andiamo a fare qualche controllo dal medico. E se invece ci portassimo avanti? In primavera, nei mesi tra aprile e maggio, vengono fatte meno del 25% delle prenotazioni.

 

Schermata 2016-04-04 alle 11.32.10

Clicca sul grafico per vederlo più grande 

 

Altro dato che emerge dall’analisi delle prenotazioni è quello dei giorni preferiti per farle. Anche in questo caso è l’inizio a dare l’impulso: il lunedì parte la settimana e si pensa anche alla salute. Nel primo giorno della settimana si concentra oltre il 20% delle prenotazioni. Anche in questo caso il dato poi scende, sino ad arrivare al 16% del venerdì.

 

Schermata 2016-04-04 alle 11.32.24

Clicca sul grafico per vederlo più grande 

 

 

Ultimo problema: come prenotare una visita medica? Quale canale scelgono i pazienti del Santagostino per prenotare?

Quasi il 20% di loro usa il web per prenotare una prestazione, attraverso il sito (che registra una media di 90.000 utenti al mese) o la nostra app MySantagostino. Un dato in controtendenza rispetto a quello nazionale: solo 1,7 milioni di italiani, nell’ultimo anno, hanno usato internet per prenotare visite e 1,1 milioni quelli che hanno utilizzato internet per prenotare accertamenti diagnostici (analisi e radiografie). Il 6,4% della popolazione italiana usa questo sistema, contro, per esempio, il 32,5% dei Finlandesi o il 32,3% dei Danesi (dati del progetto Curiamo la corruzione).

Per chi è ormai entrato nel mondo della tecnologia, la via più semplice è utilizzare gli strumenti web: i siti sono sempre disponibili, e bastano pochi click per effettuare una prenotazione: nessuna attesa! I nostri clienti lo sanno ormai bene: il sito del CMS registra una media di 90.000 utenti al mese. 

Per chi invece si trova meglio con i mezzi classici, ci sono le telefonate: il nostro call center è attivo dalle 8 alle 20, ma vede dei picchi di telefonate nelle ore mattutine. Buone notizie per chi lavora con orari d’ufficio: solo il 15% delle telefonate vengono fatte dopo le 17, quindi il tardo pomeriggio è il momento migliore per chiamare, per avere garanzia di trovare la linea libera quasi subito.

 

Schermata 2016-04-04 alle 11.32.30

 

Clicca sul grafico per vederlo più grande 

 

2017-07-05T18:27:15+00:00 4 Aprile 2016|Categories: Politica sanitaria|Tags: , |0 Commenti