I vaccini per i viaggi: quali fare prima di partire

//I vaccini per i viaggi: quali fare prima di partire

I vaccini per i viaggi: quali fare prima di partire

Alberto Canciani, assistente sanitario presso il Centro Medico Santagostino ed esperto in vaccini e medicina dei viaggi, ci racconta quali sono i vaccini consigliati e obbligatori per chi deve affrontare un viaggio all'estero.

La medicina dei viaggi è una branca della medicina che si occupa in modo specifico di dare informazioni sulla salute e la profilassi alle persone che stanno per affrontare un viaggio all’estero.

Ci sono 3 vaccinazioni consigliate per tutti i viaggiatori:

  • epatite A
  • tifo
  • antitetanica (richiamo se non eseguita negli ultimi 10 anni).

Leggi anche: “Vaccini obbligatori, tutto quello che c’è da sapere”

Queste sono le 3 vaccinazioni base per qualsiasi destinazione. Ci sono poi invece vaccini specifici per destinazioni ben precise, come per esempio il vaccino per la febbre gialla, consigliato o obbligatorio per coloro che visiteranno i paesi subsahriani dell’Africa e per i paesi del Sud America. Anche il vaccino del colera rientra nelle vaccinazioni consigliate per i viaggiatori, soprattutto dove ci sono epidemie ancora in corso. Meno conosciuta ma altrettanto importante è la vaccinazione per l’encefalite da zecca. Si tratta di una vaccinazione poco conosciuta ma che ci riguarda da vicino perché effettuata per chi si reca nelle Alpi, in particolar modo nelle Alpi dell’est (Austria, sud Germania, Alpi friuliane). Il consiglio generale per chi sta per partire è sempre quello di effettuare una consulenza vaccinale per sapere se le vaccinazioni effettuate in passato sono ancora valide e come eventualmente si possono integrare nel tempo. Si può poi effettuare una consulenza per tempo, almeno un mese prima di intraprendere il viaggio desiderato.

2019-05-31T14:49:40+00:00 31 Maggio 2019|Categories: Star bene|Tags: |0 Commenti